FIRMA OLFATTIVA

IL MARKETING CHE SEDUCE

Seduci i Clienti con la tua Firma Olfattiva.

Negli ultimi anni si sta ponendo maggiore attenzione a uno dei nostri sensi per troppo tempo messo in secondo piano: l’olfatto. Anche il marketing sensoriale o esperienziale se ne occupa e ecco allora che la firma olfattiva del proprio brand, negozio, evento o servizio diventa un modo decisamente efficace per attirare e fidelizzare il Cliente.

Vediamo cos’è in concreto una firma olfattiva (o logo olfattivo), quali attività dovrebbero utilizzare questo tipo di marketing sensoriale e perché funziona.

“Non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione”

Questa frase, che sembra essere di Oscar Wilde, è per me un vero e proprio mantra, da tenere sempre presente qualsiasi sia la nostra attività. Perché il Cliente al quale abbiamo fatto una brutta impressione, mooooolto difficilmente tornerà (certo, possiamo contare sui masochisti!). Ti stai chiedendo cosa abbia a che fare tutto questo con la firma olfattiva? Te lo dico con qualche numero. Uno studio ha rilevato che l’87% dei consumatori desidera tornare in un negozio dove ha avuto una piacevole esperienza olfattiva e il tempo di permanenza in questi luoghi cresce del 16% (sappiamo che più tempo si trascorre in un negozio e più alta è la probabilità di acquisto).

Un altro studio ha rilevato che il 35% dei clienti intende uscire da un negozio in presenza di un odore fastidioso e solo l’1% dice di non essere infastidito dai cattivi odori! È importante sottolineare che un odore fastidioso non è necessariamente un cattivo odore, bensì può essere una fragranza troppo forte o non in linea con l’ambiente. Ecco allora perché può essere determinante la scelta di una profumazione ad hoc.

Diffusore fragranze con firma olfattiva e stopper di carta
Photo by Mindaugas Norvilas on Unsplash

Cos’è la firma olfattiva o logo olfattivo?

La firma olfattiva è la creazione o la scelta di una fragranza che identifica il prodotto commercializzato da un brand o da un’attività commerciale oppure che ne veicola un determinato messaggio o ancora che utilizza la capacità dell’olfatto di condizionare i nostri comportamenti (ne ho parlato nell’articolo su cos’è l’Aromacologia).

Quali attività dovrebbero utilizzare una firma olfattiva?

Ci sono attività commerciali che potrebbero fare a meno di un logo olfattivo, in quanto avvantaggiate dalla vendita di prodotti che hanno già una loro fragranza intrinseca: pensiamo ai negozi di fiori, alle pasticcerie, a chi vende frutta e verdura, ai food store e naturalmente alle profumerie. Ciò nonostante, alcuni coffee shop e pasticcerie diffondono essenze già presenti (caffè tostato, vaniglia) per accrescere e intensificare l’esperienza olfattiva del Cliente.

Tutte le altre attività, non solo commerciali, potrebbero – o dovrebbero – utilizzare un logo olfattivo. Alcuni esempi? Sappiamo che molti brand del comparto luxury utilizzano da diversi anni una firma olfattiva nei loro store, così come le grandi catene di Hotel e diversi Department Store. Direi che tutti coloro che hanno un negozio fisico, grande o piccolo che sia, un’attività nel settore della cura della persona – parrucchieri, centri estetici, barber shop, SPA, palestre, centri yoga, poliambulatori -, coloro che operano nel comparto HO.RE.CA. – hospitality, ristorazione, accoglienza – o in ambito culturale – musei, gallerie d’arte, artisti – possono sicuramente utilizzare il branding olfattivo per coinvolgere e fidelizzare i Clienti.

Cascata della piscina di una SPA che utilizza una forma olfattiva
Photo by Ralph (Ravi) Kayden on Unsplash

Altro settore che può sicuramente beneficiare del branding olfattivo è quello degli Eventi. Il trend del momento riguarda la personalizzazione olfattiva del proprio matrimonio, con la creazione di una fragranza che accompagna sia la cerimonia civile o religiosa, sia il ricevimento e che può essere regalata agli invitati sotto forma di originale bomboniera. Questo concetto può naturalmente essere riproposto per battesimi, feste di compleanno o di laurea. Non dimentichiamoci poi dei grandi eventi, dove la diffusione di una fragranza può comunicare i valori di un’azienda oppure veicolare un preciso messaggio.

Dettaglio centro tavola matrimonio con firma olfattiva
Photo by Julian Hochgesang on Unsplash

Last, but not least…consiglio l’utilizzo di un logo olfattivo anche a professionisti che non vendono un prodotto, bensì un servizio – avvocati, commercialisti, medici, notai -, perché ricordiamoci che “…fare una buona prima impressione” è fondamentale e la cura del dettaglio è sinonimo di professionalità e qualità.

Se la mia attività non ha un negozio fisico?

Oggi sappiamo che molte attività operano solo con l’e-commerce o attraverso l’utilizzo dei Social. Come fare in questi casi? Nessun problema, perché il profumo può essere utilizzato anche su tessuti o su carta, potremo quindi usare la nostra firma olfattiva sulla cartolina di ringraziamento che inseriamo nella confezione, oppure sulla velina che avvolge il prodotto.

Il branding olfattivo funziona davvero?

Come abbiamo visto, ha diversi vantaggi:

  1. Attira il Cliente – psicologicamente un buon odore viene associato a qualcosa di positivo
  2. Aumenta il tempo di permanenza nel negozio – aumentando così la probabilità di acquisto
  3. Permette di veicolare l’identità e i valori di un’azienda o un particolare messaggio
  4. Aumenta la riconoscibilità e la fedeltà al brand o al servizio – grazie alla memoria olfattiva che associa quella determinata fragranza al nostro brand o servizio
  5. Permette di influenzare il comportamento del Cliente
  6. Conferisce una percezione di qualità

Ogni giorno ognuno di noi è bombardato da centinaia di messaggi pubblicitari e per un’attività essere in grado di distinguersi in questo mare magnum di proposte non è semplice. Vogliamo tutti essere coinvolti in un’esperienza che ci regali emozioni. Ricordiamoci allora che gran parte delle nostre emozioni è generata dall’olfatto che ha il potere di guidare inconsciamente il nostro comportamento e di creare una memoria indelebile.

Direi che la tua attività si merita una firma olfattiva! Contattami per una consulenza.

A presto,

Raffaella

Se hai trovato l'articolo interessante, CONDIVIDILO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *